Un suggerimento sulla seconda prova

Mi complimento per l’ottima proposta di rinnovamento della seconda prova scritta dell’Esame di Stato per il Liceo Classico: da tempo avevo lanciato l’idea di un rinnovamento (mi ricordo un lungo post su Facebook – Quelli che leggono il notiziario – subito dopo l’ultimo delirante Aristotele dello scorso luglio) e sono lieto che finalmente si stia concretamente ragionando in questa direzione.
Come già commentato sul post di FB, suggerirei l’apertura al confronto con le arti visive e la possibilità di un confronto col linguaggio delle arti, magari con un’immagine inserita a contorno del brano. Trovo inoltre buona l’idea della seconda parte con approfondimento guidato, senza però la frammentazione in quesiti che si riscontra, ad esempio, nell’attuale analisi del testo (tipologia A della prima prova scritta), col rischio concreto di dispersività. Al contrario, dovrebbe essere valorizzata la capacità del candidato di costruire un percorso autonomo di riflessione che rielabori i dati offerti dalla traduzione insieme con gli altri elementi (e in questo contesto, ripeto, non sarebbe negativo anche l’inserimento di un richiamo alla dimensione visiva).
Sergio Audano

Annunci

About gipsigina

Salerno, 17 gennaio 1946

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: